grand tour

Storie sepolte, visite by night al Vesuvio ed Ercolano

Tweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on Facebook

Dopo il successo dell’edizione 2013 tornano “Herculaneum e Vesuvius, Storie Sepolte”, visite notturne con luci, performance teatrali e 3D. Campania>Artecard, nell’ambito del programma “Viaggio in Campania. Sulle orme del Grand Tour presenta i nuovi percorsi serali di valorizzazione dell’area archeologica vesuviana, che si terranno ogni week end a partire da giugno 2014 , per tutta l’estate da giugno fino a settembre avrete la possibilità di vivere questi due spettacoli, della natura e della storia, intimamente legati da quell’attività vulcanica funesta che distrusse la città romana nel 79 d.C.. Oggi il Vesuvio è quiescente, dorme, da circa settant’anni, eppure passeggiarci accanto, di notte, restituisce un adrenalinico senso di sotterraneo terrore, con il silenzio ad enfatizzare storie e sussurri del cratere. Accompagnati da guide vulcanologiche, grazie alle pagine dei viaggiatori del Grand Tour affascinati da questo vulcano mitico, si avrà l’opportunità di rivivere tempi passati, riflessioni che colsero quelle eminenti personalità, cavalcando il tempo, sentendosi quasi a un passo dal surreale. Lo stesso vale per tutte le storie sepolte sotto cumuli di macerie nell’antica Ercolano. La passeggiata notturna smuoverà la polvere e il tempo per restituirvi il fascino dell’antico splendore. Tra giochi di luci, teatro, musica, e proiezioni in 3D dell’eruzione del Vesuvio, il visitatore potrà vivere grazie all’aiuto di un archeologo un’inedita visione notturna degli scavi. Si parte dall’Antiquarium dove sono posti i resti dell’imbarcazione rinvenuta sull’antica spiaggia, per poi proseguire con le ricostruzioni virtuali di due degli edifici pubblici più importanti: il Teatro e le Terme Centrali. Seguirà l’intrepida discesa verso i fornici per un’emozionante performance teatrale che vi riporterà l’agghiacciante racconto di una giovane donna accecata dall’ira del vulcano, un’ipotetica sopravvissuta che ha visto la catastrofe distruggere in un secondo la spensieratezza del quotidiano. Il percorso guidato continuerà sulla terrazza di Marco Nonio Balbo da cui ci si inoltrerà all’interno del tessuto urbano della città antica, passeggiando tra le strade e le dimore antiche. Per “Storie Sepolte” e per tutti gli eventi del Grand Tour informazioni e prenotazioni su www.campaniartecard.it o al numero verde 800 600 601 (per cellulari ed estero + 39 0639967650).